Materassi
Recensioni materassi e opinioni degli utenti!
Tanti modelli di materassi in memory foam,
materassi in lattice e materassi a molle insacchettate ed indipendenti;
inoltre trovi reti a doghe e tantissimi accessori!

Cuscini

Advertising

Consigliato: mod. Como

Consigliato: mod. Como

Materasso Como in Memory Foam termico 3 strati e 7 zone differenziate

Come scegliere il cuscino

Tutti sappiamo che per dormire bene occorre avere a disposizione un buon materasso: ma non è l’unico elemento fondamentale! Se abbiamo cambiato materasso da poco tempo, scegliendo un nuovissimo prodotto in memory foam, garantito a vita e magari aromatizzato all’aloe vera, ma il mal di schiena continua a perdurare, forse ci siamo dimenticati di lui: il cuscino!

Ci sono determinati consigli che potete seguire per scegliere il guanciale perfetto: per prima cosa, parliamo dell’altezza e della larghezza. È molto importante avere una posizione naturale durante le ore di sonno: le misure ideali del cuscino dovranno contemplare i 20 centimetri di altezza, per un metro di larghezza. Scegliendo un tipo di guanciale così strutturato, infatti, sia la testa che le spalle potranno poggiare perfettamente e in maniera del tutto rilassata, andando a compensare il lavoro delle vertebre cervicali.

Tra i materiali più diffusi si possono trovare guanciali imbottiti in piuma d’oca, morbidissimi, quelli in gommapiuma, molto caldi durante il periodo estivo e in lattice, il miglior compromesso per comodità e igiene.

Cuscini in Memory Foam

I cuscini in memory foam sono il miglior compromesso tra sostegno e comodità: non essendo né troppo morbidi, né troppo duri, sono ottimi per garantire un supporto ideale. Non si deformano con il tempo né tendono a “pressarsi”, riuscendo, al contrario, a mantenere la propria forma originaria, esattamente come i più conosciuti materassi in memory: alcune persone tendono a evitarne l’acquisto, notando la durezza al tatto. In realtà, una volta provati i vantaggi di riposare con un supporto in memory foam, difficilmente saremo disposti a tornare indietro.

Essendo sensibili al peso e alla temperatura del corpo da accogliere, i guanciali in memory foam riescono a garantire la posizione ideale durante tutto il sonno, anche dopo essersi spostati o girati. Sono, inoltre, antimicrobici e resistenti agli allergeni, ovvero in grado di repellere naturalmente l’accumulo di batteri o acari, i quali non avranno di che nutrirsi.

Il cuscino per chi soffre il caldo: fresh gel

E se il vostro problema è quello di patire terribilmente il caldo a letto, sia d’estate che d’inverno? La risposta è semplice: potrete scegliere la freschezza di cuscino in memory foam rivestito in fresh gel. Questa tipologia di guanciale garantisce un lato appositamente rinfrescato dalla presenza del fresh gel, ottimo sia per l’estate che per l’inverno: questa speciale categoria di cuscini, è pensata per essere traspirante, oltre che morbida e confortevole.

In sostanza, scegliendo un cuscino con fresh gel, si potrà avere la garanzia del giusto supporto, grazie al memory foam, unita alla garanzia della giusta temperatura in ogni stagione. La scelta di un cuscino di questo tipo non è indicata soltanto per coloro che soffrono il caldo tutto l’anno, bensì anche per le persone in cerca di un metodo per combattere il caldo estivo, afoso, umido e difficile da sopportare.

Il cuscino per chi soffre di cervicale

Il dolore cervicale è dovuto da un’infiammazione e da una compressione innaturale del tratto cervicale delle vertebre: in commercio esistono particolari guanciali in memory foam, appositamente studiati per chi soffre di questo tipo di dolore, fastidioso e demoralizzante.

Si tratta di una categoria di cuscini per cervicale studiata per garantire un supporto massimizzato che vada in aiuto alla muscolatura del collo, la quale potrà, finalmente, rilassarsi lasciando scomparire quel mal di testa acuto e quel dolore alla schiena pungente. Prima della scelta del cuscino, è importante premettere una cosa molto importante: se soffrite di cervicale e dormite a pancia in giù, dovrete cambiare le vostre abitudini. Questo tipo di posizione, infatti, mette estremamente sotto sforzo la cervicale: dovrete, quindi, imparare ad addormentarvi supini o in posizione fetale.

Tra i cuscini per chi soffre di cervicale i migliori sono quelli cilindrici, in grado di effettuare una sorta di massaggio naturale, facendo rilassare la muscolatura del collo e le vertebre. A questo proposito viene, così, in soccorso il nostro amato memory foam: scegliendo un guanciale per la cervicale realizzato in questo materiale, infatti, il supporto sarà massimizzato e ottimizzato, con la garanzia di avere un risveglio super energico.

I guanciali ortopedici

Per chi ha problemi molto particolari, i guanciali ortopedici sono fondamentale: un ortopedico, generalmente, consiglia a ogni paziente il modello e la forma più azzeccata per il problema specifico. Anche in questo caso, tra i materiali prediletti e migliori, troviamo il memory foam: essendo in grado di assumere la forma più adatta al corpo che deve accogliere, è indicato in particolar modo per andare a lavorare sulle zone rischiose o dolorose, in caso di fastidi o patologie. Vediamo quali sono i modelli principali:

  • A rullo, ottimi per far sì che le vertebre stiano in trazione (indicati per la cervicale)
  • Rialzati ai lati della testa (indicati per artrosi cervicali)
  • Sagomati, con una zona più alta per il collo e una riabbassata per la testa (ottimi per chi soffre sia di cervicale che di infiammazione ai dischi intervertebrali)
  • A cuneo, in grado di sollevare le spalle e il torace (ottimi per asmatici, per chi soffre di roncopatia e per chi soffre di apnee notturne)

Advertising

Consigliato: mod. Como

Consigliato: mod. Como

Materasso Como in Memory Foam termico 3 strati e 7 zone differenziate